Quella povertà che si trasforma in amore

C’è uno scritto di san Pio, pubblicato nell’Appendice al volume IV dell’epistolario, che riporta una sua meditazione dal titolo Il Natale di Gesù, nel quale egli invita a contemplare questo Amore incarnato, a considerare l’umiltà, la sofferenza e la povertà che hanno accompagnato la sua nascita nel tempo.

Continua a leggere “Quella povertà che si trasforma in amore”

La visita apostolica di mons. Felice Bevilacqua del 1927

Nella seconda metà degli anni ‘20 a San Giovanni Rotondo il clima era tesissimo. In questo frangente, il paese garganico divenne pure oggetto di importanti visite apostoliche.

Continua a leggere “La visita apostolica di mons. Felice Bevilacqua del 1927”

Il divorzio? “Green pass” per l’inferno. Parola di P. Pio.

Il 1° dicembre del 1970 entrava in vigore la legge sul divorzio, confermata col referendum del 1974. Per l’occasione ricordiamo come san Pio da Pietrelcina definiva il divorzio.

Continua a leggere “Il divorzio? “Green pass” per l’inferno. Parola di P. Pio.”

Una perla eucaristica degli scritti di san Pio

C’è una raccolta di lettere inviate da san Pio da Pietrelcina a Giuseppina Morgera, sua figlia spirituale, che non è stata inclusa nell’epistolario, ma pubblicata a parte in un volume intitolato Dolcissimo Iddio. Tra queste lettere vi è una vera e propria “perla eucaristica” che il Santo ci dona in maniera esclusiva, perché in nessun altro scritto egli parla del mistero dell’Eucaristia.

Continua a leggere “Una perla eucaristica degli scritti di san Pio”

L’ispirazione francescana di Padre Pio

Padre Pio serbò per tutta la vita una profonda gratitudine nei confronti del Signore per la vocazione francescana ricevuta. Ciò lo manifestava in modo particolare con la propria fedeltà alla Regola e soprattutto alla “santa povertà” serafica, che contraddistingue i francescani.

Continua a leggere “L’ispirazione francescana di Padre Pio”

Padre Pio e colui che ci difende in vita e in morte: San Michele Arcangelo

Fin da bambino, il Santo di Pietrelcina fu devo del capo delle milizie celesti, che lo volle con sé nella terra del Gargano.

Continua a leggere “Padre Pio e colui che ci difende in vita e in morte: San Michele Arcangelo”

La Passione di P. Pio. Il Santo più perseguitato dagli uomini di Chiesa

Video-catechesi di P. Serafino Maria Lanzetta.
San Pio da Pietrelcina, uno dei santi più affascinanti per la mole di carismi ricevuti, è stato anche uno dei più perseguitati nella Chiesa. Negli anni ‘20 del secolo scorso, due anni dopo le stigmate, inizia il suo Calvario. Il Padre Gemelli aprirà le danze. Si succederanno ben 70 visite apostoliche con altrettanti decreti di condanna emessi dal S. Uffizio. Le accuse erano le più clamorose, ma sempre le stesse: un uomo immorale, finto povero per le offerte che riceva da tutto il mondo e uno psicopatico con delle stigmate causate dal suo autolesionismo. P. Pio oggi è acclamato come uno dei più grandi santi. Perché questo accanimento contro un uomo fragile e sempre obbediente? C’è una sola risposta: P. Pio era stato scelto per una missione speciale, di cui il suo stesso direttore spirituale, p. Benedetto da San Marco in Lamis, lo renderà edotto: essere “corredentore” a favore della Chiesa, salvare la Sposa di Cristo in un momento drammatico della sua storia.