Il ruolo di Giovanni Paolo II nella canonizzazione di Padre Pio

Giovanni Paolo II desiderava ardentemente essere proprio lui il Papa della canonizzazione di Padre Pio: raccomandò ai vari dicasteri di sbrigarsi, ma senza scorciatoie.

Continua a leggere “Il ruolo di Giovanni Paolo II nella canonizzazione di Padre Pio”

Se Padre Pio sapesse dei confessionali chiusi a casa sua

Un cartello “Confessioni sospese” compare a San Marco in Lamis, mentre nella vicina San Giovanni Rotondo il sacramento della Riconciliazione è sospeso “fino a nuova disposizione”. «Sono misure che abbiamo preso a causa del covid», dicono dal convento, «però, se vuole, oggi un frate c’è per un’ora». Il tradimento della confessione nel luogo dove San Pio da Pietrelcina si è letteralmente immolato, consumandosi per assolvere i peccati e sanare il cuore di migliaia di fedeli.

Continua a leggere “Se Padre Pio sapesse dei confessionali chiusi a casa sua”

Chi era Padre Pio?

Il Santo di Pietrelcina di sé diceva: «Sono solo un povero frate che prega», ma confidò al suo direttore spirituale di essere «un mistero a me stesso: non so comprendermi». Se non ci riusciva lo stesso venerato Padre, potremo forse riuscirci noi?

Continua a leggere “Chi era Padre Pio?”

Il lato nascosto di Padre Pio

L’atteggiamento burbero e scontroso del Frate santo di Pietrelcina era soltanto una maschera che gli serviva per incalzare i penitenti e per difendersi dalla pressione dei suoi devoti.

Continua a leggere “Il lato nascosto di Padre Pio”

I miracoli dell’umorismo

Nonostante le grandi sofferenze, Padre Pio aveva tanta gioia nel cuore e ne faceva partecipi anche i suoi confratelli e i suoi figli spirituali.

Continua a leggere “I miracoli dell’umorismo”

“Il presepe lo faremo insieme”

Quel Natale del 1952, dunque, il presepe fra’ Daniele lo fece insieme a padre Pio… e se fra’ Daniele se ne dimenticò, non se ne dimenticò affatto padre Pio…

Continua a leggere ““Il presepe lo faremo insieme””

Padre Pio ci porta dentro il mistero di Gesù Bambino

Per il santo di Pietrelcina il Natale era la festa più bella di tutto l’anno liturgico. Attraverso i suoi scritti e le testimonianze di chi ha vissuto insieme a lui, scopriamo il perché di questa ineffabile predilezione, che lo portava a vivere la Notte Santa tutto preso in un’estasi d’amore. A partire dalla novena d’Avvento, che infiammava il suo spirito, sino alla processione col Bambinello, accarezzato dalle sue mani piagate, anche noi con san Pio ci prepariamo alla venuta del Salvatore.

Continua a leggere “Padre Pio ci porta dentro il mistero di Gesù Bambino”