L’anticomunismo di Padre Pio

Le spoglie mortali del Santo di Pietrelcina riposano nella cripta di quell’orrenda nuova  chiesa di San Giovanni Rotondo, accompagnata dagli altrettanto orrendi mosaici sulla vita di Padre Pio eseguiti dal gesuita sloveno Marko Ivan Rupnik. Uno in particolare non è solo brutto, ma pure menzognero.

Non amiamo l’arte – se così si può chiamare – del gesuita sloveno Marko Ivan Rupnik: le personalità da lui ritratte ci sembrano effeminate, non hanno quella virilità che contraddistingue i santi. I mosaici che ritraggono Padre Pio non fanno eccezione.

Uno in particolare, oltre che brutto, è addirittura menzognero. Quello in cui Rupnik mostra Padre Pio che benedice i comunisti. Il Santo Frate di Pietrelcina, i comunisti, li convertiva. Coloro che ricevevano la sua benedizione erano gli ex-comunisti.


San Pio ha sempre avuto parole di fuoco contro i seguaci della diabolica ideologia marxiana:

«I comunisti minacciano rovina alla società ed alla patria. […] I loro principi sono insostenibili ed inammissibili, sia per ciò che riguarda l’ordine temporale, perché va contro il diritto di proprietà e da qui una infinità di mali: sia per ciò che riguarda l’ordine morale, perché va contro ogni principio di una sana moralità, nonché contro la legittima autorità».

Era altrettanto duro con quei cattolici – soprattutto con i preti – che sostenevano che un dialogo e una collaborazione con i comunisti fossero non solo possibili ma persino doverosi, al fine di sconfiggere contro la povertà materiale ed edificare un mondo più giusto.

Particolarmente importanti e profetiche le parole che disse  in un pubblico ammonimento ai suoi figli spirituali nel 1963:

«Causa l’ingiustizia dilagante e l’abuso di potere, siamo giunti al compromesso col materialismo ateo, negatore dei diritti di Dio. Questo è il castigo prennunciato a Fatima… Tutti i sacerdoti che sostengono la possibilità di un dialogo coi negatori di Dio e coi poteri luciferici del mondo, sono ammattiti, hanno perduto la fede, non credono più nel Vangelo! Così facendo tradiscono la parola di Dio, perché Cristo venne a portare sulla terra perpetua alleanza solamente agli uomini di cuore, ma non si alleò cogli uomini assetati di potere e dominio sui fratelli… Il gregge è disperso quando i pastori si alleano con i nemici della Verità di Cristo. Tutte le forme di potere fatte sorde al volere dell’autorità del cuore di Dio sono lupi rapaci che rinnovano la passione di Cristo e fanno versare lacrime alla Madonna…».

Ah, se ascoltassimo i veri profeti e buoni maestri come il grande santo Padre Pio da Pietrelcina, anziché lasciare che la loro voce si disperda nel deserto!

Annunci

3 thoughts on “L’anticomunismo di Padre Pio

  1. ssssst! cancellate l’ultima frase del padre! Se la legge un bergogliano o un modernista (che poi è lo stesso) finisce che commissariano pure la tomba di padre Pio, bruciano gli epistolari e vi chiudono il sito per “pensieri eretici contro l’idolo”

    Liked by 1 persona

    1. Veramente adesso Bergoglio si stá servendo della salma di Padre Pio…. Sarà che la metterà accanto a quella falce e martello che vilipende Gesù e oltraggia i Cattolici?

      Mi piace

  2. Tutti i sacerdoti che sostengono la possibilità di un dialogo coi negatori di Dio e coi poteri luciferici del mondo, sono ammattiti, hanno perduto la fede, non credono più nel Vangelo! Così facendo tradiscono la parola di Dio, perché Cristo venne a portare sulla terra perpetua alleanza solamente agli uomini di cuore, ma non si alleò cogli uomini assetati di potere e dominio sui fratelli…
    Ma adesso non si puó piú dire nulla contro i cattolici troppo progressisti, anche altolocati? O non ho fortuna io con i miei commenti?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...