Mai capito niente…

di Padre Costantino Capobianco, “Detti e aneddoti di Padre Pio”, pp. 64-67.

Non ricordo l’anno neppure approssimativamente. Mi trovavo a San Giovanni Rotondo. Padre Pio si era ammalato non saprei di che, ma era giù, proprio giù di forze.

Un pomeriggio – era di domenica – prendeva aria sulla terrazza (non vi era la terrazzina), sedendo di spalle contro il muro della sua stanza.

Padre Pio con il dottor Guglielmo Sanguinetti.
Padre Pio con il dottor Guglielmo Sanguinetti.

Io stavo con lui, in compagnia del compianto dottor Sanguinetti, che poteva ben chiamarsi “il suo medico”.

Ed ecco arrivare parecchie visite: erano tutti professionisti quel pomeriggio. Avvocati e medici di San Giovanni Rotondo e di San Marco in Lamis.

I medici, non si limitavano a domandargli come si sentiva, ma ognuno suggeriva qualcosa; erano, però, su per giù le medesime cose. Padre Pio ascoltava con una certa impazienza. Il dottor Sanguinetti, a qualche battuta ironica, rispondeva: «…però, mia madre mi insegnava che la prudenza è la prima delle virtù», volendo, così, aggiungere la sua alle proposte dei colleghi, i quali, unanimi, consigliavano che si usasse del riguardo.

Ma Padre Pio, non sopportando quella canzone, che certo non andava per lui, dice con forza: «Ma voi medici quando mai avete capito niente?!…».

E il dottor Sanguinetti, che stava accanto a me, puntualizza subito, ma a bassa voce: «Io, in lui, non ho mai capito niente!».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...